IL PROFESSOR MONTI ED I LAVORATORI

angelo-sollazzo-4  corteo 1  mario_monti

Il divario tra salario e potere d’acquisto ha avuto una ulteriore, preoccupante divaricazione. Il costo della vita sale ed i salari restano bloccati. Una situazione così grave non la si vedeva da 12 anni. La disoccupazione cresce paurosamente ed in particolare quella giovanile sfiora il 30%. I professori non sono al Governo, ma in un’aula universitaria a spiegare agli allievi le difficoltà, senza rimedi equi e risolutivi. Di patrimoniale manco a parlarne, di tasse al Vaticano per carità, di riduzione delle spese militari non se ne vede l’ombra, di prelievo sui capitali scudati assolutamente nulla.

Il cedimento alle richieste dei tedeschi, l’adulazione continua ed imbarazzante ai partners europei più forti, la difesa degli interessi delle banche e della finanza ci dovrebbe far indignare. Si preannuncia una nuova manovra tutta tasse. Le proposte sullo sviluppo sono inconsistenti. Queste cose le diciamo da tempo inascoltati, ma il resto della sinistra dov’è?

Angelo Sollazzo

2 febbraio 2012


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...