Nota

matteotti 3  Sollazzo 2

Lo sfregio subito dalla città di Roma con la distruzione della lapide che ricordava l’assassinio del deputato socialista Giacomo Matteotti produce rabbia e sdegno.

Non si tratta di un solo atto teppistico, ma nel particolare momento politico che viviamo, quanto accaduto nella scorsa notte ricorda gesti pericolosi di rigurgito fascista a cui la forze politiche e sindacali democratiche devono reagire con la massima determinazione.

La scomparsa dei Partiti che hanno generato la Repubblica e la democrazia produce tali gesti inconsulti.
Matteotti diede la vita per far affermare gli ideali socialisti di uguaglianza e libertà in cui fermamente credeva.

Ciò che crea stupore è il fatto che solo qualche giornale riporta l’appartenenza socialista del deputato trucidato. Stiamo cadendo sempre più in basso.

13 gennaio 2017

Angelo Sollazzo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...